18.11.16

L'incubo del regalo di Natale al collega - The nightmare of a Christmas present to your colleague.


ITA - Io sono tra quelle persone che ama fare i regali, ma del tipo inaspettato, magari senza un motivo reale o una circostanza da festeggiare. Amo fare regali quando mi va e perché mi va. 
Ho qualche difficoltà con i regali convenzionali e, non fraintendetemi, do molto valore al Natale e al significato che un "dono" porta con sé, ma negli ultimi anni ho sviluppato una piccolissima riluttanza a certi regali natalizi.
Perché nella lista dei regali non ci sono mai solo le persone importanti, vero?! Ci sono sempre quelle tre o quattro persone che conosci e a cui "devi" fare un regalo.
Il collega con cui prendi il caffè ogni mattina alla macchinetta. La vicina di pianerottolo che quando vai in vacanza ti innaffia le piante. Oppure l'amica dell'amica sposata con tuo cugino che ti invita ogni anno per ritrovarsi in montagna etc...
Ogni dicembre mi ritrovo a pensare a qualcosa di personalizzato, carino e possibilmente economico. Uno stress... perché per un anno te la puoi cavare con un contorno-occhi per le occhiaie del collega, uno zerbino nuovo per la vicina e una buona bottiglia di vino rosso per la mezza sconosciuta che ti vuole a tutti i costi in baita, ma l'anno dopo?! E quello dopo ancora?!
Ammetto di essermi rassegnata a "basta il pensiero" e siamo solo a fine Novembre.
Infondo basta davvero qualcosa che ricordi il concetto di Natale e che trasmetta all'altra persona di essere presente nella tua lista. Magari non nei primi posti, ma che c'è ed è già una cosa importante.
Io non vi posso svelare la mia soluzione per quest'anno. Ovviamente. Sarebbe troppo imbarazzante ritrovarmi il giorno della Vigilia con un "Oh... avevo letto sul blog." piuttosto che un "Oh... che carino.", ma vi posso consigliare gli addobbi natalizi realizzati a mano da un'artista e artigiana molto brava. Ogni decoro è unico e ci sono davvero tante forme, misure e colori. Potete passare da Oxtam a Bergamo dove ne potete trovare alcuni, ma se preferite avere un contatto diretto con Isabella per personalizzazioni o grossi quantitativi scrivetemi e vi risponderò al più presto come rintracciarla.
Quest'anno passerò il mese di Dicembre pensando solo a come rendere felici le persone in cima alla mia lista (e questo è quello che rende felice me...)

ENG - I am one of those people who likes to make gifts, but the unexpected kind, maybe without a real reason or circumstance to celebrate. I love to shop gifts, but I like it more to go when I want to.
I have some difficulty with conventional gifts and, please don't misunderstand me, I give a lot of value to Christmas and the meaning that a "present" brings with it, but in recent years I have developed a kind of soft reluctance to Christmas gifts.Because in the list of gifts there are never only the important people, right ?! There are always those three or four people you know and who you "have to" make a gift.The colleague with you take your morning coffee from the machine. The neighbor that when you go on vacation waters your plants. Or the friend's friend married to your cousin who invites you every year to celebrate in the mountains etc ...Every December I find myself thinking about something personalized, cute and possibly cheap. What a stress...  because a year you get on with a side-eye for dark circles of the colleague, a new doormat to the nearby and a good bottle of red wine for the half unknown woman that wants you at all costs in a hut, but the next year?! And the one after?!I resigned with "a thought is enough" and we're only at the end of November.
I just really came into something to remember the concept of Christmas and to broadcast the other person that he's present in my list. Maybe not in the first places, but there is and it's already something great.I can not reveal my solution for this year. Obviously. It would be too embarrassing to find myself on the day of Christmas Eve with a "Oh... I red about this on the blog." rather than an "Oh... that's cute." answer, but I can recommend you some Christmas decorations handmade by an artist and very good craftsmanship. Each decoration is unique and there are so many shapes, sizes and colors. If you want to know about Isabella and her work write me and I'll reply as soon as her contacts.
This year I will spend the month of December thinking about how to make happy only the people at the top of my list (and this is what makes me happy...)